NOI ESISTIAMO!

A breve sapremo se le scuole di tutta Italia verranno nuovamente chiuse a causa del Corona Virus!
Pur avendo chiare le motivazioni, resto basita e perplessa che non si faccia assolutamente cenno al sostegno di categorie di lavoratori che, pur lavorando all’interno delle scuole, resteranno nuovamente a casa prive di stipendio.
Ad Assistenti all’autonomia e alla comunicazione è negato la retribuzione, prevista e garantita a tutto il personale scolastico; NOI Assistenti alla Autonomia e alla Comunicazione:

se lo studente è assente, NON VENIAMO PAGATI;
se la scuola chiude per le vacanze di Natale, NON VENIAMO PAGATI;
se un virus sconvolge le sorti di uno Stato, NON VENIAMO PAGATI ;
I nostri contatti sono sempre a tempo determinato, spesso interrotti, ergo NESSUN AMMORTIZZATORE SOCIALE.

Peccato che sul territorio italiano i lavoratori che sono in queste condizioni sono circa 50.000 si, proprio così! 50.000 mila persone, magari con famiglia, figli, bollette da pagare e tanto altro che tutti possiamo immaginare, e i soldi che non troveremo nelle nostre buste paga di questi mesi non potranno più essere recuperati, pur essendo somme già stanziate dagli Enti Locali.
Quello che si chiede a questo punto è di dare DIGNITA’ anche a noi Assistenti alla Autonomia e Comunicazione, perché anche se ancora il Virus non l’abbiamo preso ci ha già colpito, e stavolta, non staremo lì ad aspettare che qualcosa accada e che qualcuno “ci venga a salvare”, stavolta sarà diverso.
#gliassistentiesistono